The times they are a-changin’

È un’idea che viene naturale a Giuliana Marchini Gerani, una di quelle donne rare che hanno il gusto dell’imprenditoria (“mettersi in proprio” come si diceva) e quel talento indomito che serve per realizzare i propri sogni. Quelli che Giuliana comincia su una macchina per maglieria e sempre lì ritorna, per competenza ed esperienza, in quella Gilmar che ha fondato con il marito, Silvano Gerani.

La sfida di Iceberg comincia infatti con una collezione di pullover. Studiata con un esordiente di grandissimo talento, Jean Charles de Castelbajac, scovato in una scuola di moda a Parigi. Sono i suoi schizzi a incantare Giuliana, che intravede un percorso creativo insolito, per certi aspetti anche dissacrante. Così chiede a Castelbajac di collaborare e insieme si proiettano in quel futuro che cambierà il Paese, tra i pionieri degli anni d’oro del Made in Italy.